Che tu sia uno studente, un lavoratore, un appassionato di videogiochi o semplicemente ti piace trascorrere il tuo tempo libero guardando film in streaming o navigando sui social network, non puoi fare a meno di sfruttare la tua connessione WiFi.
Tuttavia molte volte questa può subire interferenze e avere un segnale debole.
Per risolvere questo increscioso problema parleremo di un metodo veloce, efficace ed economico per navigare velocemente online, da casa o dal tuo ufficio, senza più interruzioni.
Hai mai sentito parlare del ripetitore WiFi?
I ripetitori WiFi sono dei piccoli dispositivi che vengono attaccati alla presa corrente posta su una parete (ma esistono anche modelli più grandi chiamati “ripetitori da scrivania”) e una volta configurati con il modem principale, ripetono il segnale WiFi in tutta la casa.
In questo modo non esisteranno più “punti morti” dove il segnale non riesce ad arrivare e potrai connetterti ad Internet da qualsiasi punto della casa!
Acquistare un ripetitore WiFi vorrà dire poter navigare online velocemente senza il rischio che vi siano carenze di segnale wireless.
In questo articolo ti suggeriamo due consigli da seguire per potenziare la tua connessione dopo aver comprato il ripetitore WiFi.


Occhio alla posizione!
Il ripetitore WiFi non attribuisce più potenza al segnale del tuo modem ma semplicemente lo cattura per poi riprodurlo nelle zone della casa dove arriva più debolmente.
Ciò significa che per far sì che il segnale sia abbastanza forte, il ripetitore WiFi non dovrà essere posizionato eccessivamente lontano dal modem.
La giusta distanza da considerare è circa a metà strada tra il punto in cui si trova il modem e il punto in cui vorrai utilizzare il dispositivo per connetterti online.
Perciò per riuscire ad avere un buon segnale prestate molta attenzione al luogo in cui posizionate il ripetitore.
Esistono inoltre molti ripetitori con una luce LED che indica quanto il segnale sia forte in quel punto, così sarà più facile capire dove deve essere collocato.

Scegli la frequenza giusta
I ripetitori WiFi possono lavorare su due frequenze: 2.4 Ghz e 5 Ghz.
Esistono anche ripetitori dual band che riescono lavorare su entrambe le frequenze.
Se vivi in una casa di grandi dimensioni (per esempio a più piani o con degli spazi esterni) è consigliabile preferire un ripetitore dual band o con frequenza 5 Ghz, in questo modo il segnale potrà ricoprire una superficie più ampia.
Se invece vivi in un bilocale o in una casa dalla superfice di 70/80 mq esistono buoni ripetitori WiFi che lavorano su frequenza 2.4Ghz che potranno riprodurre il segnale in tutta la casa.

Dopo aver comprato il ripetitore e scelto la posizione in cui vuoi collocarlo non ti resterà che configurarlo con il tuo modem o router ed iniziare a navigare velocemente.
Potrai così videogiocare, lavorare, ascoltare musica o guardare film in streaming anche in HD senza più temere che la connessione rete venga interrotta o subisca rallentamenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui